Giorno 17: L’anatomia dƏ cogliona** Ə ?

The Artist | Sistema Solare

Il termine è volutamente censurato per non far torto a nessuno e per non tradire il perbenismo; sì, proprio quello che si esprime così bene sui social e nella vita. Ma meno male che oltre ai cogliona**Ə, esistono anche gli asterischi e caratteri che ci vengono in aiuto, come il nostro carissimo Mico Argirò sa bene e che ha utilizzato nel suo IrriverentƏ.

Ma cosa rende quello che apparentemente sembra un essere umano, u* cogliona**Ə ?

Tante cose; in linea di massima tutto ciò che consideriamo inappropriato; un conflitto non risolto, insomma. A volte li chiamiamo impropriamente cetrioli, oppure attività di tipo energetico escremenziale, oppure arroganti, oppure con le varianti dialettali.

Questo tipo di forma di vita faunistica, si nutre della gentilezza altrui e della buona educazione, riempendosi la bocca di parole a caso e senza molta coerenza nei suoi comportamenti. I* cogliona**Ə cerca di garantirsi la sopravvivenza, danneggiando quella altrui. I* cogliona**Ə è convinto di essere competente nella misura in cui il suo pensiero è l’unico a valere, una sorta di gnomo rivelatore che spunta quando meno ne hai bisogno.

I* cogliona**Ə sa come farti sentire a disagio e ne trae piacere, soprattutto  quando sa che deve riuscire a spiazzarti così tanto da ammutolirti, intontirti con le sue co***nate e alla fine sorridere compiaciuto della sua vittoria. Sì, perché per u* cogliona**Ə, l’intera vita è una guerra.

I* cogliona**Ə lo incontriamo più e più volte nell’arco della nostra esistenza e, no, purtroppo l’unica cura sarebbe troppo violenta. Perciò, non potendo prevenire l’incontro, possiamo però neutralizzare con una forma di prevenzione: mantenere la calma.

È effettivamente complicato, anche perché la rabbia e la frustrazione che assale dopo l’aggressione è tanta: sai che la tua risposta è stata insufficiente, lui strabordante e che in definitiva ne sei uscito umiliato. Ma fermiamoci un momento a riflettere: la realtà de* cogliona**Ə, rimane la sua. Lì dobbiamo dare forte credito alla nostra: ma esattamente, che ca**o vuole questo?

Allenamento! Bisogna allenarsi e neutralizzare gli attacchi con la calma. I grandi riescono, io ci casco di continuo. Ci sono tanti neutralizzatori di cogliona**Ə in giro, tipo i RUSH, tipo Mico Argirò, tipo i Down in the Delta, tipo i Bludeepa o gli Echoes & Memories… Ne sto tralasciando tanti, ma sicuramente ognuno di noi conosce un neutralizzatore. Sono solo calmi? No. Sono anche intelligenti e dannatamente bravi in quello che fanno, hanno una mente aperta e non hanno timore di imparare una lezione. Insomma, hanno una mente elastica, un’etica.

I cogliona**Ə, no. Meglio perderli che trovarli: old but gold.

close