RUSH: Moving Pictures?

Ecco che, badate, sempre secondo me, i RUSH si mantengono sul “fare ciò che ci si sente”. Ecco che nasce una discografia che non passerà mai nel dimenticatoio, per un semplice motivo: la componente umana.

Continua a leggere

Down In The Delta: Pornography of pain?

Down in the Delta, l’antidolorifico per cominciare a pogare su questo crossover che suona evergreen e che diverte molto! E sono soddisfazioni quando ti scrivono per chiedere il nome “di quel gruppo che hai passato l’altra sera”: proprio i Down in the Delta con GTFO, singolo che traina il loro ultimo album Pornography Of Pain (meraviglioso titolo 90’s).

Continua a leggere

Giorno 11: I conti non tornano?

Rimango convinta che esiste una fetta di pubblico curiosa e desiderosa di novità: nutriamola a dovere e creiamo una rete in grado di conferirci un’identità, che gli artisti si ispirano, imparano ma non scimmiottano chi artista lo è davvero.

Continua a leggere

Bludeepa: Tat Tvam Asi?

Quindi, convenientemente messo in loop l’album Tat Tvam Asi, le riflessioni cominciano a diventare discussioni. Premetto che non ci sono stati episodi violenti, semplicemente fervore verbale. I Bludeepa ci perdoneranno se li abbiamo trattati di sottofondo a un’accesa discussione sulla percentuale di approccio emotivo e tecnico che si deve adoperare nella scrittura di un disco.

Continua a leggere

Giorno 3: la nuova stagione

Facciamo così: che mettiamo in lista anche la ripresa dei concerti, delle serate in compagnia, che forse forse forse forse qualche brutta cosa ce la siamo persa per strada. Pensiamo positivo… ah no! Meglio di no! Birretta?

Continua a leggere

Fanelli Demolizioni: Tutto svanisce?

La mattina, appena sveglia, vorrei essere invisibile: non guardatemi, non salutatemi, non parlatemi e possibilmente odiatemi come io odio voi. Passa tutto dopo il caffè? No. Di solito, migliora verso le ore undici, ma non illudetevi che possa arrivare a provare simpatia…

Continua a leggere